CBD & LOVE: come il CBD può aiutare la vita sessuale

CBD Love

L’amore è ovunque in questo periodo dell’anno. Che tu sia single o innamorato, verrai pervaso dall’aria festosa e piena d’amore che caratterizza il mese di Febbraio. La festa degli innamorati che piaccia o meno è sempre un’occasione per le persone ma soprattutto per le coppie, nascenti o già avviate, per volersi ancor più bene e per dare un’attenzione in più al partner. Ma come rendere questa ricorrenza originale senza mai essere banale?

Nel film “Annie Hall”, la protagonista fuma solitamente una canna prima di coricarsi perché, dice, che aiuta a rilassarla e a metterla di buon umore per fare l’amore. Ma esiste davvero una correlazione tra la cannabis e il sesso? Alcuni studi hanno indagato sul legame tra i cannabinoidi e il desiderio sessuale riscontrando alcuni risultati interessanti: recentemente i ricercatori hanno notato che consumatori assidui, sia uomini che donne, hanno avuto in un mese un incremento del 20% circa dei rapporti sessuali rispetto a loro coetanei che non hanno invece assunto cannabis. La ricerca solleva una domanda interessante: visto che ognuno di noi vorrebbe una vita amorosa soddisfacente, in che modo possiamo ottenerla?

Il CBD può davvero migliorare la tua vita sessuale?

Una vita sessuale appagante contribuisce al benessere psichico. Per contro, una vita sessuale insoddisfacente o difficile può essere fonte di malessere. Numerosi elementi possono essere fonte di questa insoddisfazione: stanchezza, stress, disturbi fisici o altre difficoltà che possono avere ripercussioni negative sul desiderio e sulla vita sessuale. Infatti, avere una vita sessuale appagante malgrado le proprie fragilità può rivelarsi una vera e propria sfida nella vita quotidiana.

È noto che l’uso del CBD può ridurre la sensazione di nausea, alleviare l’insonnia, l’emicrania e i dolori come quelli mestruali. Ma sono stati riscontrati benefici anche in camera da letto che aiutano a ristabilire l’armonia di coppia:

  • aumentare il piacere,
  • diminuire lo stress e l’ansia, inclusa l’ansia da prestazione,
  • rallegrare l’umore creando la giusta atmosfera.

Secondo la sessuologa Peg Hurley Dawson, intervistata dall’Huffington Post, le ragioni di queste disfunzioni della libido che porterebbero a questa mancanza di armonia nei desideri della coppia riguardano problemi di lubrificazione, disfunzione erettile e periodi di stress eccessivo.

perdita della libido

La perdita della libido confluisce in una vita sessuale insoddisfacente ma grazie al CBD è possibile migliorare questo aspetto. Questo perché, come ha dimostrato la ricerca, il CBD aiuta nel ridurre lo stress, diminuire l’ansia e gli attacchi di panico. Nel nostro corpo, quando il Sistema Endocannabinoide (ECS), che regola molteplici e svariate funzioni come l’omeostasi, il piacere, il dolore e il rilassamento, viene attivato dai cannabinoidi della cannabis induce una forte sensazione di piacere e rilassamento con conseguente diminuzione del dolore. Come spiega Peter Barsoom alla CNN:

“l’aumento di sensazioni piacevoli che possono sorgere con i cannabinoidi può portare a una maggiore eccitazione e può rendere il sesso ancora più piacevole”.

È semplice: meno stress = più sesso (e romanticismo).

Un’indagine eseguita dalla Facoltà di Medicina della British Columbia ha valutato quali aspetti dell’esperienza sessuale sono stati migliorati o diminuiti dall’uso di cannabis attraverso un questionario online per utilizzatori di cannabis. La maggior parte dei partecipanti allo studio ha riferito che la cannabis li aiutava a rilassarsi, ad aumentare la concentrazione ma soprattutto la sensibilità e l’intensità dei sentimenti, migliorando così la loro esperienza sessuale; mentre solo il 4,7% ha scoperto che la cannabis interferiva rendendoli assonnati o non producendo alcun effetto sulla loro esperienza sessuale. Il 65,7% ha riportato una maggiore intensità degli orgasmi e una maggiore soddisfazione sessuale.

Sembra dunque che il CBD potenzi la funzione sessuale, aumentando il desiderio e migliorando l’umore in generale attraverso un neurotrasmettitore chiamato Anandamide (AEA) che influenza i sistemi fisiologici come il dolore, la regolazione dell’appetito, il piacere e la soddisfazione.

cbd può aiutare la vita sessuale

Tutti possono trarne vantaggio, anche a chi interessa l’anale ma non riesce ad essere completamente soddisfatto per via di limitazioni sia mentali che fisiche. Il dottor Evan Goldstein chirurgo anale di fama nazionale e fondatore di Bespoke Surgical, un progetto newyorchese che si concentra in modo innovativo sul benessere sessuale, sull’educazione e il comfort in particolare della comunità LGBTQ+, afferma che: gli effetti medicinali del CBD, specialmente quando si tratta di coinvolgimento anale, funzionano davvero. Come con la maggior parte dei trattamenti, non tutto funziona per tutti. Per chi ha provato i rimedi tradizionali e non ha avuto fortuna, di solito suggerisco il CBD (nelle sue varie forme) grazie alle testimonianze positive dei miei pazienti. Ovviamente devono essere inseriti nel contesto e usati correttamente, ma possono migliorare l’esperienza e rendere le cose più piacevoli”.

Goldstein poi aggiunge, “con la sua moltitudine di effetti il CBD ha un ruolo definitivo non solo nella mia pratica clinica, dove lo utilizzo durante il post-operatorio per migliorare il controllo del dolore e la guarigione generale, ma anche nelle pratiche sessuali dei miei clienti, per due motivi: favorire la menomazione o limitazioni fisiche e migliorare un atto già piacevole”.

Indipendentemente dal proprio approccio, il suo utilizzo sta diventando un luogo comune, in particolare nel mondo anale grazie alla sua azione di rilassamento muscolare che induce ad avere un’esperienza sessuale più gratificante.

“Se la lubrificazione è un problema durante il sesso il CBD può aiutare”, spiega Alex Capano membro del Lambert Center for the Study of Medicinal Cannabis and Hemp presso la Thomas Jefferson University. Questo perché ci sono molti recettori dei cannabinoidi negli organi riproduttivi e nei tessuti sessuali. Il CBD aumenta il flusso sanguigno ai tessuti, migliorando la sensibilità e la naturale lubrificazione. A tal proposito, anche per chi soffre di disfunzione erettile il CBD può essere d’aiuto.

Infine, in un sondaggio del 2018 svolto da alcune università californiane su 2.409 persone, viene evidenziato che il dolore è il motivo più comunemente segnalato per l’uso del CBD, che aiuta anche a ridurre il dolore e l’infiammazione durante il rapporto, incluso il dolore causato da condizioni croniche come l’endometriosi. Le interazioni tra l’ECS e i meccanismi associati al dolore nei pazienti con endometriosi si verificano a diversi livelli: attualmente i ricercatori stanno conducendo uno studio che esamina gli effetti del CBD nei pazienti con endometriosi in quanto si ritiene che esso possa migliorare sia il dolore che la qualità della vita. Ovviamente il CBD non è una cura ma potrebbe aiutare a gestire alcuni sintomi associati alla condizione, inclusi dolore e crampi per godere al meglio della propria vita amorosa.

cbd e sesso

Il CBD in camera da letto

I desideri, i bisogni, le emozioni e i comportamenti legati alla vita affettiva e sessuale sono molteplici e complessi. Esistono molti modi di vivere la sessualità, con espressioni e ritmi diversi. Richiede uno sforzo di comprensione dell’altro e un’intesa reciproca. Quando i bisogni o i desideri dei partner non corrispondono, questo può essere fonte di sofferenza. Il CBD potrebbe portare più spensieratezza, desiderio e divertimento invece che frustrazione e dolore, in particolare in camera da letto! Quando si tratta di amore, non esiste una vera risposta o cura, ma c’è sempre qualcosa che può darti una piccola spinta e nel CBD puoi trovare un fedele alleato.

Dunque, non c’è occasione migliore di San Valentino per stupire con un’idea romantica ma originale che trasmetta amore. Per attrezzare al meglio la camera da letto oggi ci vuole l’olio al CBD o altri dei tanti prodotti derivati per un momento intimo di puro relax. Mentre per far colpo con un regalo, magari diverso dai soliti cioccolatini e dalle classiche rose rosse, si potrebbe provare con fiori decisamente più rilassanti. Quest’anno regala un pensiero particolare che possa stupire davvero.

Per chi fosse interessato a sperimentare il CBD nella propria vita amorosa deve sapere che i prodotti derivati dal CBD se a spettro completo possono creare effetti e benefici unici grazie al cosiddetto “Effetto Entourage“. Quando si tratta di dosaggio, ognuno è diverso e non ci sono prove conclusive su quanto CBD dovrebbe assumere qualcuno per raggiungere determinati effetti.

“Inizia dal basso e vai piano fino a trovare la quantità ottimale”, consiglia Capano.

SCOPRI IL NOSTRO MONDO E OTTIENI IL 10% DI SCONTO

Inserisci il tuo indirizzo email e iscriviti alla newsletter di Chill Remedy per essere il primo a conoscere tutte le novità, per non perdere gli ultimi aggiornamenti sulle offerte speciali e per approfittare dello sconto del 10% sul tuo prossimo ordine!

Fornendo il mio indirizzo email accetto di ricevere comunicazioni da Chill Remedy, con la possibilità di ritirare il mio consenso in qualunque momento.

No, grazie